ENTE DI FORMAZIONE RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA A.D. n. 1191/2012

ATO42 - Scuole Certificate per l'aeronautica

CORSO PER MANUTENTORI AERONAUTICI EASA PART-66

                                                                             

L’Aero Club Bari in collaborazione con lIstituto Scolastico S. Carlo srl di Verona, Organizzazione di Addestramento ed Esami (Approvazione n. IT.147.0015), propone un percorso didattico rivolto a chi intende specializzarsi nella manutenzione di aeromobili secondo gli standard EASA Part-66.
Il corso è in programma per gennaio 2016, e partirà con un minimo di 6 persone. 
 
In particolare il programma di addestramento consente di acquisire tutte le nozioni teoriche richieste dall’Annesso III (Parte 66) al Regolamento (CE) n. 2042/2003 ai fini del rilascio della licenza di Manutenzione Aeronautica di categoria B1.1 (aeroplani a turbina) e/o B1.2 (aeroplani a pistoni).
 
Le conoscenze teoriche verranno valutate mediante una serie di esami teorici il cui superamento verrà attestato con l’emissione dei “Certificates of Recognition”. Il superamento di tutti gli esami consentirà, previo un’ulteriore periodo di esperienza pratica di manutenzione presso Organizzazioni di manutenzione approvate, di richiedere all’Autorità Competente il rilascio della Licenza di Manutenzione Aeronautica.

REQUISITI DI INGRESSO
- competenza linguistica d’ingresso: italiano (buono) + inglese (base)
- titolo istruzione: diploma di scuola media secondaria, equivalente o superiore.

PROGRAMMA TEORICO
Le lezioni di teoria impartite da istruttori dell’Aero Club Bari comprendono tutte le nozioni teoriche fissate dai syllabus contenuti nella norma EASA Part-66 secondo l’applicabilità alla categoria/sottocategoria di LMA come mostrato in tabella.
 
MOD. TITOLO B1.1 B1.2
M1 MATEMATICA X X
M2 FISICA X X
M3 FONDAMENTI DI ELETTROLOGIA X X
M4 FONDAMENTI DI ELETTRONICA X X
M5 TECNICHE DIGITALI X X
M6 MATERIALI ED ATTREZZATURE X X
M7A PRATICHE DI MANUTENZIONE X X
M8 AERODINAMICA X X
M9A FATTORI UMANI X X
M10 NORMATIVA AERONAUTICA X X
M11A IMPIANTI E STRUTTURE DEI VELIVOLI A TURBINA X -
M11B IMPIANTI E STRUTTURE DEI VELIVOLI A PISTONI - X
M15 MOTORI A TURBINA X -
M16 MOTORI A PISTONI - X
M17A ELICHE X X
 
Le lezioni di teoria avranno una durata complessiva di 1200 ore per modulo B1.1 e di 1000 ore per il modulo B 1.2.

Al termine della formazione teorica impartita dagli istruttori dall’Aero Club Bari, l’Istituto Scolastico S. Carlo interverrà con i propri istruttori qualificati per consolidare, completare ed integrare la preparazione dei candidati prima dell’esame teorico di ciascun modulo.
 
ESAMI DI TEORIA
La certificazione delle conoscenze acquisite dai singoli corsisti avverrà a cura dell’Istituto Scolastico S. Carlo in qualità di Organizzazione di Addestramento ed Esami (Approvazione n. IT.147.0015) mediante esami teorici erogati nel rispetto della norma EASA Part-66 e Part-147 da esaminatori approvati.

La prova d’esame consiste in un questionario composto da  un numero variabile di domande a risposta multipla e, per taluni moduli, anche a risposta aperta, come indicato in tabella:



Ai fini del superamento della prova è necessario aver conseguito un punteggio uguale o superiore al 75%.
 
 
CERTIFICAZIONE DEL SUPERAMENTO DEGLI ESAMI
Ad ogni singolo candidato che supererà con esito uguale o superiore al 75% ciascuno dei moduli previsti e oggetto del corso, l’Istituto Scolastico S. Carlo emetterà un “Certificate of Recognition”, riconosciuto in tutti gli Stati Membri EASA ai fini del rilascio della Licenza di Manutenzione Aeronautica.
 
 
ESPERIENZA PRATICA (non inclusa nel corso)
Al termine della formazione teorica ciascun allievo dovrà dimostrare un’esperienza di manutenzione (rif. 66.A.30) pari a:
 
  1. per la categoria B, sottocategoria B1.1:
  • cinque anni di esperienza pratica nella manutenzione di aeromobili operativi, nel caso in cui il richiedente non abbia ricevuto alcuna formazione tecnica rilevante; oppure
 
  1. per la categoria B, sottocategoria B1.2:
  • tre anni di esperienza pratica nella manutenzione di aeromobili operativi, nel caso in cui il richiedente non abbia ricevuto alcuna formazione tecnica rilevante; oppure
 
L’esperienza così maturata dovrà essere documentata nei modi stabiliti dall’Autorità Competente presso la quale la persona richiederà il rilascio della LMA.
 
L’ENAC riconosce il titolo di studio di Diploma di Perito Industriale Capotecnico Specializzazione “Costruzioni Aeronautiche” ai fini del riconoscimento di crediti per il rilascio della LMA; in particolare il suo possesso consente una riduzione del periodo minimo di esperienza pratica equivalente a quella di “skilled worker” (rif. 66.A.30). Pertanto i detentori del titolo di studio sopra indicato, ai fini del rilascio della LMA, dovranno dimostrare:
 
  1. per la categoria B, sottocategoria B1.1:
  • tre anni di esperienza pratica nella manutenzione di aeromobili operativi, nel caso in cui il richiedente non abbia ricevuto alcuna formazione tecnica rilevante; oppure
 
  1. per la categoria B, sottocategoria B1.2:
  • due anni di esperienza pratica nella manutenzione di aeromobili operativi, nel caso in cui il richiedente non abbia ricevuto alcuna formazione tecnica rilevante; oppure
 
L’esperienza di manutenzione dovrà essere maturata presso una o più organizzazioni di manutenzione approvate a norma Part 145 o Parte M/F.
 
 
PER INFORMAZIONI
Inviaci un messaggio a scuola@aecbari.it per avere maggiori informazioni o per partecipare al corso.